Questo scorso di fine anno vede ancora di più l’FC Castello calcio impegnata non solo nella fase agonistica sportiva, ma anche su altri fronti che fanno si davvero che questa società del presidente Cavalier Lucio Ciarabelli sia di esempio, e che per certi aspetti porti tutti nel futuro. Due eventi hanno caratterizzato questo fine 2017: il primo di assoluta importanza e rilievo, l’adeguamento alle strutture sportive che ospitano gli allenamenti e le gare del settore giovanile dell’FC Castello calcio. Importanti lavori di adeguamento sono stati effettuati al centro sportivo di via Cadibona, con l’ok dell’amministrazione comunale. Sono stati sistemati gli spazi spogliatoi, anche per il settore femminile, i servizi di accoglienza e segreteria e sistemato il campo Casella-Garavelle altro campo sportivo per svolgere al meglio l’attività dei ragazzi biancorossi. A queste inaugurazioni, era presente l’intero stato maggiore dell’FC Castello Calcio con in testa il presidente Lucio Ciarabelli alla presenza dell’assessore alle politiche sportive del comune di Città di Castello Massimo Massetti e del consigliere del Cru Claudio Tomassucci, i quali hanno ribadito la soddisfazione di questi miglioramenti agli impianti per meglio far svolgere l’attività calcistica ai ragazzi ed anche alla prima squadra. La vera novità è stata rappresentata dal calendario societario per l’anno 2018, che oltre ad avere le foto di tutte le squadra come è usuale, ha avuto un progetto grafico e soprattutto pieno di altri elementi identificativi unici. Infatti attraverso un “qrcode” tutto si anima, tutti i ragazzi delle squadra vengono presentati in primo piano, c’è il saluto del presidente, dei tecnici, c’è quello del sindaco e dell’assessore allo sport una serie di interviste che dalla carta si materializzano in uno smartphone, tablet, cellulare che sia. Un progetto unico e attuato che dimostra come si voglia davvero pensare al futuro dell’FC Castello calcio a tutto tondo.

Post correlati